Test esterno del pannello solare

Che tu stia pianificando un viaggio su strada, una gita in spiaggia o in campeggio, mantenere l'elettricità collegata in aree remote può essere una sfida. L'energia solare è un'opzione eccellente ed ecologica per alimentare dispositivi elettronici in movimento. Tuttavia, i pannelli tradizionali sono ingombranti e progettati per rimanere in un posto in modo permanente.

Dai grandi modelli per le spedizioni in auto ai pacchi batteria tascabili, nei negozi specializzati è disponibile un gran numero di diversi pannelli solari. Ecco un piccolo riassunto dettagliato di quali modelli si sono dimostrati validi nella pratica. Decidi tu stesso quale di questi è il tuo preferito e può accompagnarti all'aperto in futuro.

1. Miglior caricabatterie solare: BigBlue 3

  • Peso: 670 g
  • Numero di porte USB: 3
  • Dimensione del pannello 28 watt

PROFESSIONISTI

✅ Efficiente

✅ Funziona anche in condizioni difficili

✅ Funzione di riavvio automatico

CON IL 

❌ Difficoltà a caricare più dispositivi contemporaneamente

❌ Ingombrante

Dettagli

Il BigBlue 3 supera tutti gli altri pannelli solari nella sua funzione. Ha un'impressionante capacità di ricarica e può convincere con le sue prestazioni costanti su tutta la linea. Potrebbero esserci altri modelli che si caricano più velocemente o hanno un aspetto migliore. Quando si tratta di prestazioni complessive, tuttavia, questo prodotto ha chiaramente il vantaggio.

La fornitura di energia dei dispositivi elettronici rimane costante anche in condizioni diverse. Non importa se c'è il sole o se è parzialmente nuvoloso.

Per quanto riguarda le caratteristiche, gli acquirenti apprezzeranno l'amperometro integrato (dispositivo di misurazione che misura la corrente) e la custodia con cerniera. Anche la semplicità e il prezzo accessibile di questo pannello sono apprezzati. Con le sue tre porte USB e il classico design a conchiglia, il BigBlue è un ottimo tuttofare che ricarica in modo efficiente la maggior parte dei piccoli dispositivi elettronici.

Uno svantaggio di questo pannello è il suo peso. È un po 'pesante a poco meno di 700 g. Pertanto, è più adatto per l'uso fuoristrada o ovunque tu possa portare con te un po' più di bagaglio. Peso a parte, questo modello ottiene costantemente voti alti.

2. Un altro eccellente esecutore: Anker PowerPort 21W

  • Peso: 500 g
  • Numero di porte USB: 2
  • Dimensione del pannello: 21 watt
Test esterno del pannello solare Anker PowerPort 21W

PROFESSIONISTI

✅ Efficiente

✅ Potente

✅ Grande valore per le sue dimensioni e caratteristiche

✅ Leggero

CON IL 

❌ La custodia inclusa è troppo piccola per contenere cavi e accessori extra

Dettagli

Anno dopo anno, Anker PowerPort 21W è all'avanguardia. Ha le stesse caratteristiche del 15W, ma ha 6W in più di potenza. Il dispositivo ha una velocità di ricarica elevata: sono necessarie 3 ore e 40 minuti per caricare una batteria esterna da 6.000 mAh in pieno sole. Questo rende il pannello solare uno dei più veloci in questo confronto. Anche caricare più dispositivi contemporaneamente è facile.

Non è il modello più leggero che abbiamo testato, ma per le sue dimensioni (20+ watt) è abbastanza buono. Il suo design ripiegabile ha all'incirca le dimensioni di una rivista e si ripone facilmente. Questo candidato era difficile da battere in termini di funzione di ricarica, peso e prezzo.

3. Miglior rapporto qualità-prezzo: valigia solare pieghevole Renogy 100W con Voyager

  • Peso: kg 12,29
  • Numero di porte USB: 0
  • Dimensione del pannello 100 watt

PROFESSIONISTI

✅ Protezione da sovraccarico

✅ Regolatore di carica a terra negativo per compatibilità camper

✅ Include clip a coccodrillo con fusibile
Tasca protettiva

✅ Compatibile con diversi tipi di batteria

✅ Piedistallo regolabile in alluminio

✅ Display LCD per la visualizzazione dei valori operativi

CON IL 

❌ Solo 100 watt di energia solare

Dettagli

La custodia solare Renogy da 100 W è l'ideale se preferisci una soluzione all-in-one. Oltre ai pannelli pieghevoli e ai connettori, questo pacchetto include il controller di carica Voyager con display LCD retroilluminato. Ciò significa che è possibile caricare direttamente qualsiasi tipo di batteria da 12 V, poiché il controller consente di selezionare il tipo di batteria con pochi clic.

Il regolatore di carica solare è inoltre dotato di funzioni di protezione intelligenti e offre diverse modalità di ricarica per conservare la batteria. Se non hai intenzione di acquistare una centrale elettrica e apprezzi comunque le prestazioni, la custodia solare Renogy da 100 W è una proposta interessante.

Un piccolo inconveniente: i moduli solari pieghevoli pesano quasi il doppio di quelli di Bluetti e Jackery, ma forniscono solo la metà della potenza, vale a dire solo 100 W.

4. Un'altra grande statistica: Ryno-Tuff 21W

  • Peso: 480 g
  • Numero di porte USB: 2
  • Dimensione del pannello: 21 watt

PROFESSIONISTI

✅ Ricarica velocissima

✅ Abbastanza leggero

✅ Può caricare efficacemente più dispositivi

✅ Prezzo ragionevole

CON IL 

❌ Scarso funzionamento in condizioni sfavorevoli come cieli nuvolosi

Dettagli

Il Ryno-Tuff 21W ci ha impressionato subito per la sua capacità di ricarica. Gli acquirenti segnalano che i telefoni cellulari vengono caricati per oltre il 30% entro 30 minuti. È impressionante per qualsiasi pannello, per non parlare di un modesto modello da 21 W. Anche caricare più dispositivi contemporaneamente funziona, anche se le prestazioni specificate non sono altrettanto convincenti. Il pannello è anche robusto e relativamente compatto, quindi adatto anche per viaggi nell'entroterra. Questa combinazione di caratteristiche e un prezzo ragionevole rendono questo prodotto un'opzione eccellente per coloro che hanno un budget limitato.

Abbiamo avuto alcune lamentele su questo disco, ma sono tutte piuttosto minori. Prima di tutto, la custodia è molto piccola e si adatta a malapena a un telefono, il che lo fa sembrare un po' inutile. Inoltre, il Ryno Tuff ha avuto solo risultati moderati durante il recupero dalle interruzioni. Ciò dimostra che non è l'opzione migliore per l'uso in situazioni eccezionali.

5. Il meglio per i camper: pannello solare SunGold Power 200W

  • Peso: kg 6,4
  • Numero di porte USB: 2
  • Dimensione del pannello: 200 watt

PROFESSIONISTI

✅ Carica solare da 200 watt

✅ Design per tutte le stagioni

✅ Ottimo per un uso esterno prolungato

CON IL 

❌ Adatto solo per l'installazione permanente

❌ Nessuna ricarica USB diretta

❌ Cavo e connettore non inclusi

Dettagli

Quando la maggior parte delle persone pensa ai pannelli solari portatili, pensa a pannelli solari flessibili che puoi ripiegare in una custodia protettiva chiusa e distribuire in una nuova posizione in pochi secondi quando necessario.

Tuttavia, molti dei nostri lettori sono appassionati di camper e off-grid che desiderano una soluzione solare permanente per il loro camper o cabina.

Se vuoi montare i pannelli solari sul tetto della tua roulotte e lasciarli lì, ti consigliamo SunGold Power 200W.

Questi pannelli hanno un robusto telaio in alluminio resistente alle intemperie, ma sono comunque considerati portatili grazie al loro peso e alla facilità di installazione.

Non hai bisogno di un complicato fissaggio al tetto. I pannelli solari portatili sono dotati di fori preforati e puoi scegliere come e dove montarli.

Lo svantaggio è che non possono essere facilmente spostati per catturare la maggior parte della luce solare. Potrebbe essere necessario spostare il camper.

6. Il meglio per gli escursionisti: pannello solare Goal Zero Nomad 28 Plus

  • Peso: kg 1,36
  • Numero di porte USB: 1
  • Dimensione del pannello: 28 watt

PROFESSIONISTI

✅ Molto leggero

✅ 10 punti di ancoraggio

✅ I dispositivi USB possono essere caricati direttamente

✅ Rileva le interruzioni e riprende automaticamente la ricarica

✅ Lo stato di carica dei dispositivi collegati viene rilevato e interrotto quando la batteria è carica

✅ Resistente agli spruzzi

CON IL 

❌ Solo 28 watt di potenza di ricarica solare

Dettagli

Questo pratico piccolo pannello solare ha le dimensioni di un tablet da 12 pollici quando è piegato e si adatta praticamente ovunque.

Una volta aperto, il Nomad 28 rivela quattro segmenti di pannelli solari monocristallini e dieci alette di montaggio, offrendo una varietà di opzioni di montaggio.

Proprio come GoSun 30, questi pannelli portatili non alimenteranno il tuo forno a microonde o TV: sono destinati esclusivamente alla ricarica diretta di telefoni, tablet, fotocamere e altri dispositivi USB.

7. Eccellente velocità di ricarica rapida: SunJack 25W

  • Peso: 854 g
  • Numero di porte USB: 2
  • Dimensione del pannello: 25 watt

PROFESSIONISTI

✅ Costruzione durevole

✅ Design sofisticato con ampia tasca

✅ Velocità di caricamento molto elevate

✅ Funziona bene in condizioni difficili

CON IL 

❌ Costoso

❌ Ingombrante

Dettagli

Sebbene il SunJack 25W non abbia il wattaggio più alto di nessun pannello in questo test, offre comunque prestazioni impressionanti. Telefoni cellulari, batterie esterne e altri dispositivi elettronici vengono caricati in modo efficiente e senza problemi. Il design compatto e la costruzione durevole ispirano fiducia. Ha anche funzionato bene in ombra parziale o parzialmente coperto, cosa che molti concorrenti non sono riusciti a ottenere.

I maggiori svantaggi sono il prezzo e le dimensioni. Se fosse stato un po' più piccolo o più leggero, il pannello solare avrebbe guadagnato un posto più alto in questa lista. Tuttavia, il Sunjack rimane un'opzione eccellente con velocità di caricamento elevate.

8. Il meglio per il tempo nuvoloso: pannello solare monocristallino Renogy Eclipse da 100 Watt

  • Peso: kg 6,4
  • Numero di porte USB: 0
  • Dimensione del pannello: 100 watt

PROFESSIONISTI

✅ Viene fornito con un controller di carica e clip a coccodrillo

✅ Prestazioni impressionanti in condizioni di scarsa illuminazione

✅ Ottima qualità costruttiva

✅ Custodia protettiva

✅ Compatibile con diversi tipi di batteria

CON IL 

❌ Solo 100 watt di energia solare

Dettagli

Il pannello solare Renogy 100 Watt Eclipse è molto simile al pannello solare monocristallino Renogy 100 Watt 12 Volt in termini di specifiche.

Tuttavia, Eclipse offre qualcosa di straordinario: è forse il miglior pannello solare che funziona in condizioni di scarsa illuminazione. Inoltre, i pannelli sono realizzati in Germania e tutti conosciamo l'affidabilità dell'ingegneria tedesca.

Poiché viene fornito con una custodia, è estremamente flessibile. Questi pannelli solari rendono i viaggi in campeggio molto facili! L'inclusione del controller di carica e delle clip a coccodrillo è qualcosa che non si trova su molte marche.

L'unica pecca è il peso. Perché 6,4 kg per un pannello da 100 W è qualcosa su cui riflettere.

Come scegliere il pannello solare giusto

Sebbene la maggior parte dei pannelli solari portatili sia facile da installare e semplice da usare, c'è sempre molto da considerare quando si investe in una nuova tecnologia. Abbiamo raccolto quelli che pensiamo siano i fattori più importanti da considerare prima di accendere il computer all'aperto.

 

tipo

Non tutti i pannelli solari sono uguali. Ci sono tre diversi tipi tra cui puoi scegliere. Il primo sono i moduli monocristallini. Sono noti per essere rigidi e pesanti. Tuttavia, sono anche durevoli e molto efficienti. Vengono in diverse forme.

I pannelli policristallini sono simili a quelli monocristallini ma sono di colore blu e hanno prestazioni inferiori. L'ultima scelta sarebbero i pannelli CIGS. Questo acronimo sta per rame, indio, gallio e seleniuro. Sono flessibili e sottili ma non durevoli come gli altri moduli.

In definitiva, la scelta del pannello dovrebbe dipendere da dove intendi utilizzarlo e da quanto tempo ne avrai bisogno sul campo.

 

Potenza

Innanzitutto, considera quanta elettricità hai bisogno. Alcuni moduli sono disponibili in diversi wattaggi, una misura della pura potenza elettrica. Ad esempio, la valigetta Goal Zero Boulder, un modulo compatto e pieghevole, è disponibile nelle versioni da 50, 100 e 200 watt. Tuttavia, i modelli con prestazioni più elevate sono più grandi e più costosi. Quindi quale pannello è il migliore per te dipende dal tipo di dispositivi elettronici che desideri alimentare.

I pannelli solari con prestazioni inferiori non sono affatto inutili. Ma possono caricare smartphone e simili più lentamente.

Per ottenere i migliori risultati, guarda le specifiche dei tuoi dispositivi e scopri quanta energia possono contenere le loro batterie. Ciò ti impedirà di acquistare un pannello con un wattaggio molto più elevato di quello di cui hai bisogno. Perché i valori più alti si notano anche nel peso e nel prezzo.

 

Opzioni di immagazzinamento dell'energia

Molti pannelli portatili sono dotati degli accessori necessari per immagazzinare l'elettricità generata dall'energia solare. Quindi puoi usarlo anche quando il sole non splende. Un power bank carico, ad esempio, ricarica anche la batteria del tablet o del cellulare di notte o in un pomeriggio nuvoloso.

Se vuoi preparare e fare scorta di energia autosufficiente, dovresti acquistare un prodotto che includa convertitori, cavi e batterie.

È anche possibile rinunciare agli accessori e utilizzare immediatamente l'energia solare. Molti moduli portatili dispongono di porte USB che consentono di caricare direttamente i dispositivi elettronici. L'eliminazione di batterie e cavi può anche aiutare a contenere i costi del sistema solare.

 

Dimensioni

Alcune persone dicono che le dimensioni non contano. Credici: queste persone non hanno mai dovuto trascinarsi dietro un pannello solare! Se vuoi fare escursioni o fare campeggio con un pannello solare, dovresti scegliere un modello più piccolo o almeno pieghevole. Questo lo rende facile da portare con te.

Tuttavia, se utilizzi questi pannelli per altre attività all'aperto (ad es. una festa in giardino o un festival musicale), i pannelli più grandi potrebbero essere più accettabili. Un altro vantaggio è che la superficie più ampia di tali prodotti di solito fornisce anche più energia.

 

Flessibilità

Se vuoi portare con te i tuoi pannelli solari, devi prendere una decisione importante: piegare o non piegare. A prima vista, un pannello pieghevole potrebbe sembrare la scelta perfetta. Sono leggeri, facili da portare con sé e molto pratici. Tuttavia, tali piastre sono meno durevoli e potrebbero dover essere sostituite più frequentemente.

Un'alternativa è una lastra della giusta dimensione e forma per le tue esigenze. Quindi puoi praticamente impacchettare "attorno ad esso" e creare uno spazio speciale per il record. Tali modelli sono più durevoli, ma devi fare i conti con più peso.
Wetter

Domanda veloce: piove e piove spesso nella tua zona? La risposta può determinare quale pannello solare portatile dovresti acquistare. Se vivi in ​​una regione piovosa, ha senso un prodotto con un'efficienza maggiore. Il motivo: questi modelli sfruttano in modo ottimale i raggi del sole. Tuttavia, questo acquisto si fa sentire nel portafoglio. Altrimenti puoi anche utilizzare un modulo con un'efficienza inferiore.

Sebbene la maggior parte dei pannelli solari sia almeno ragionevolmente resistente agli agenti atmosferici, non tutti sono veramente impermeabili. Ma di certo non vuoi rovinare il tuo dispositivo nuovo di zecca e finire senza alimentazione. Scopri la durata del pannello prima di acquistarlo.

 

prezzo

L'ultimo fattore da considerare quando si sceglie un pannello solare è quanto si è disposti a spendere. Certamente un dispositivo così piccolo non sarà mai ammortizzato dall'elettricità generata. Tuttavia, poter utilizzare la propria fonte di energia all'aperto è un vantaggio da non trascurare.

Il prezzo dipende dalle prestazioni del pannello, dai componenti di accumulo dell'energia e dalle dimensioni complessive. Piccole centrali elettriche con componenti solari possono essere trovate a meno di 100 euro, ma un pannello più grande (e più potente) può costare anche quattro cifre.

 

integrazione

Alcuni modelli sono dotati di batterie ricaricabili. A seconda delle vostre esigenze e necessità, questo ha senso. Si tratta di celle di storage separate che vengono caricate dai moduli. È quindi possibile utilizzare l'energia immagazzinata in un secondo momento, indipendentemente dalle condizioni meteorologiche. Tali batterie ad energia solare sono anche un'opzione ecologica che può essere utilizzata all'interno tutto l'anno.

 

tipo di utilizzo

Vuoi campeggiare per tre giorni o più? Utilizzerai il frigorifero per tutta la durata del viaggio? In tal caso, dovresti calcolare la potenza richiesta dai tuoi dispositivi. Il consumo giornaliero può essere calcolato moltiplicando il numero totale di ampere che i tuoi dispositivi assorbono all'ora per il numero di ore in cui desideri che funzionino. Ancora una volta, moltiplicato per il numero totale di giorni pianificati, ottieni il numero totale di amplificatori necessari per il tuo viaggio in campeggio. La memoria totale dovrebbe essere maggiore del consumo giornaliero calcolato. Questo ti assicurerà di avere sempre abbastanza energia.

Non abusare inutilmente della durata della batteria. Per una vacanza più lunga, dovresti acquistare un pannello solare che genera più energia di quella che usi quotidianamente.

 

Conclusione

Decidere il caricabatterie solare giusto può essere un compito arduo. Per semplificare la decisione, dovresti pensare a cosa vuoi utilizzare il dispositivo. Gestisci un ufficio mobile e hai bisogno di mantenere in funzione diversi dispositivi che consumano molta energia? O per te è importante solo caricare la batteria del cellulare nel frattempo?

I prodotti di potenza inferiore sono meno costosi ma anche meno potenti. All'aumentare della potenza, i moduli di solito diventano più efficienti. Non ci sono limiti alle tue scelte, a seconda di quanti soldi sei disposto a spendere.

Abbiamo selezionato i migliori contendenti e li abbiamo esaminati più da vicino. Alcuni offrono prestazioni migliori rispetto ad altri. Tuttavia, un prezzo più alto non significa necessariamente che il modello sia migliore. Speriamo che il nostro articolo ti aiuti nella ricerca del pannello solare giusto.

Domande più frequenti sull'argomento

Il wattaggio è strettamente correlato al modo in cui utilizzi i tuoi pannelli solari e a quali dispositivi intendi utilizzarli per alimentare.
Per andare dritti al punto: se intendi fornire elettricità a tutte le attrezzature e l'illuminazione della tua casa mobile o cabina off-grid, dovresti saltare i prodotti economici e optare per un pannello solare da 100 o addirittura 200 watt.

Ogni dispositivo elettrico ha un certo consumo di energia, il cui valore è riportato su una targhetta o un'etichetta.

Ad esempio, se vuoi alimentare un frigorifero da 500 watt, hai bisogno di 3 pannelli solari da 200 watt ciascuno.

Il sole non è sempre perfetto. Anche l'ombra, la temperatura e la polvere influiscono sulle prestazioni dei pannelli solari. Pertanto, dovresti sempre optare per una potenza maggiore di quella effettivamente necessaria.

Poiché si tratta di kit solari mobili, le fasi di installazione sono diverse dall'installazione di un sistema solare permanente in casa.

Innanzitutto, assicurati che il tuo pannello solare sia dotato di un cavo. Questo cavo collega uno o più moduli al generatore solare o alla batteria. Quindi scegli il posto migliore sul tetto del camper, vicino alla tenda o all'aperto. Il luogo dovrebbe essere uniformemente fornito di luce solare durante il giorno. Usa il tuo stand per l'installazione se ne hai uno. Infine, collegare i pannelli solari al generatore. Questi sono già dotati di inverter, accenditori, batterie e display di controllo, quindi sai sempre quanta energia viene utilizzata e quanto è alto il guadagno di energia solare.

Un pannello solare portatile dura tra i 25 ei 30 anni prima che le sue prestazioni energetiche diminuiscano sensibilmente.

 

Sì, un pannello solare da 200 watt può alimentare una TV, ma solo se è una TV da 150 watt. Ricorda che i pannelli solari da 200 watt forniscono solo 200 watt di energia elettrica in condizioni ideali e c'è sempre qualche perdita nella conversione.

Sì, un pannello solare da 100 watt può alimentare un frigorifero, ma solo per un breve periodo, ed è necessario anche un pacco batterie.

Altri articoli sull'argomento